Guida acquisizione video

Schede di compressione video

Schede di compressione video

Quando la potenza del PC non bastava per il codec software era possibile associare alla scheda di cattura una seconda scheda "figlia" con un chip dedicato alla compressione del flusso video.


Di solito erano intese come aggiunta ("daughter board", scheda figlia) ai dispositivi di acquisizione senza codec proprio come supporto hardware alla cattura e all'editing (ricordiamo la "M-Jpeg Option" che veniva connessa alla gloriosa Movie Machine).
Grazie alla presenza del chip sulla scheda e ai circuiti stampati sempre più piccoli, oggi questo modo di intendere l'editing ha lasciato il posto a sistemi più integrati e quindi più economici.

Tipo di scheda ormai obsoleta e praticamente scomparsa nelle versioni consumer.

Altri articoli che ti possono interessare

Schede multimediali di editing miste

Le schede miste, o ibride, sono una categoria di dispositivi per l'acquisizione video che uniscono più funzionalità assieme per semplificare l'editing.

Schede di cattura con codec software

Schede di acquisizione video con codec software che sfruttano l'hardware del PC per catturare il video senza un chip di compressione dedicato.

Dispositivi per la cattura video digitale DV

Schede di acquisizione video per i formati DV e MiniDV utilizzati nelle videocamere digitali.

Schede di cattura con codec hardware

Dispositivi di cattura video che integrano un chip codec hardware e quindi sono in grado di comprimere il video in tempo reale per l'acquisizione.

Acquisizione video con VGA to PAL e Genlock

Acquisizione diretta sul segnale televisivo grazie a dispositivi chiamati Genlock o VGA to PAL.