DV Raptor RT- Il sistema di prova e l'installazione
Autore: Andrea Besutti  Home Page:


IL SISTEMA DI PROVA

La scheda è stata installata su di un PC con queste caratteristiche: 

    • MB Asus P4B266

    • CPU Pentium IV 1.9 GHz

    • RAM 512Mb DDR

    • SVGA Matrox G550 DH

    • Windows 2000 SP2

    • Supporto memorizzazione video: Controller e HD SCSI Ultra160

L’INSTALLAZIONE

La scheda si presenta semplice e compatta ed è dotata di due connettori audio stereo (out), un connettore video composito CVBS (out), un connettore S-video Y/C midi-DIN (out) ed un connettore IEEE1394 4-pin. I connettori RCA audio e video composito sono dorati, per garantire assenza di disturbi o rumore dovuti ai collegamenti. Il manuale in dotazione, anche se in inglese, è molto chiaro e mi ha indicato passo-passo la corretta procedura per l’installazione della scheda. Devo dire che la procedura è andata a buon fine al primo tentativo. In poco più di 30 minuti ho completato la procedura di installazione hardware/software.

L’unico problema che mi si è presentato è stata l’impossibilità di installare contemporaneamente i pacchetti di transizioni 3D RT e Xplode basics. Ma dopo una breve visita alla sezione Supporto del sito Rekeo, ho visto che era un problema noto. Scaricando un aggiornamento di 4Mb per il pacchetto 3D RT ho subito risolto il problema.

 

   

 

<< | Menù recensione DVRaptor RT | >>