GLOSSARIO


Vi sono 164 termini nel glossario.
Selezionare la lettera iniziale del termine.
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


 
P e I Frame
Sono frame che descrivono solo le differenze con il frame precedente. Gli I frame sono fotogrammi interi mentre i P frame sono quelli che contengono solo le differenze tra uno e l'altro I frame.
                            Link di approfondimento
PAL
Phase Alternate Line. E' lo standard europeo per la trasmissione televisiva a colori. Il suo frame rate e' di 50 semiquadri al secondo con una definizione di 625 righe orizzontali. Un'immagine PAL digitalizzata ha una risoluzione di 720x576 pixel.
                            Link di approfondimento
Palette
Tavolozza. E' il range dei toni e colori di un'immagine digitale.
Pan&Scan
Formato di quadro video ottenuto con uno zoom centrale su una produzione in formato 16:9. I bordi laterali vengono così tagliati ma non vengono visualizzate bande nere.
                            Link di approfondimento
PCM
E' la più semplice rappresentazione binaria dell'audio digitale. Il segnale audio viene convertito in campioni in accordo alla frequenza del segnale. Ogni campione è quindi scritto nel flusso senza usare alcuna tecnica di compressione intelligente.
                            Link di approfondimento
PICT
Formato di immagine BitMap.
                            Link di approfondimento
Playback
Significa riproduzione ovvero lettura di un file video attraverso un lettore multimediale.
                            Link di approfondimento
Plug in
(Chiamati alcune volte add-on) Sono applicazioni dedicate a una particolare funzione che vengono caricati ed utilizzati all’interno di un software. Il loro scopo è quello di sopperire alle mancanze del programma principale e, per questo, si possono considerare veri e propri strumenti aggiuntivi che arricchiscono la piattaforma di lavoro e forniscono maggiori funzionalità.
Progressivo
Si dice di un segnale video che ricostruisce il quadro linea dopo linea, in maniera intera. Il segnale VGA è progressivo. Differisce dal segnale interlacciato in cui ogni immagine è creata alternando due semiquadri.
Prosmer
Indica la fascia di utenza che va dall'appassionato evoluto al professionista.
                            Link di approfondimento