GLOSSARIO


Vi sono 164 termini nel glossario.
Selezionare la lettera iniziale del termine.
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


 
DAB
Sistema per la trasmissione digitale di segnali radio per ricezione mobile.
                            Link di approfondimento
DAT
Formato di registrazione audio ad alta qualita' su cassette magnetiche di livello prosumer.
Demultiplexing
Funzione che separa elementi di una sequenza video o audio in più parti (o files) contenenti ciascuno uno degli elementi della sequenza. In questo modo è possibile separare due flussi multiplexati tra loro.
                            Link di approfondimento
Direct X
Sono le librerie di driver windows che permettono la gestione ottimizzata di componenti audio, video, ed, ecc... Usate soprattutto per videogiochi, sono importanti anche per applicazioni multimediali.
Dolby Digital
Sistema audio multicanale. Vedi link per i dettagli.
                            Link di approfondimento
Driver
File di servizio al sistema operativo che consente la comunicazione fra il computer ed una periferica garantendone il funzionamento corretto.
Drop out
Perdite di dati in un dispositivo di memorizzazione; i drop out in un nastro sono dovuti all'usura e al danneggiamento dello strato magnetico superficiale che contiene le informazioni registrate.
DTC
(Discrete Cosine Transform) Un sistema di compressione del video digitale in cui l'elaborazione avviene nel dominio della frequenza a valle di un processo di trasformazione basato appunto sulla trasformazione coseno discreta (DCT). La compressione avviene solamente all'interno dei singoli fotogrammi (intraframe) ed è molto simile ai meccanismi usati per il JPEG. L'encoder del DV si basa su algoritmi DCT operanti a 25 Mbps: i sistemi DVCPro HD e D9-HD utilizzano 4 encoder DV in parallelo per codificare video 100 Mbps (4 x 25 Mbps).
DTS
Acronimop di Digital Theater System creato dalla casa cinematografica Universal Pictures per ottenere un ambiente audio casalingo similare a quello delle sale. E' migliore del Dolby Digital benché sia più complesso da realizzare
                            Link di approfondimento
DTV
(Desktop Video) L'utilizzo del PC per montare e produrre sequenze video.
                            Link di approfondimento
DVD
Digital Versatile Disc. Esteriormente del tutto simile ad un normale CD, il DVD è un supporto ad alta densità in grado di contenere nella sua versione a doppio strato/doppio lato fino a 18 GB di dati contro i 700 MB di un cd-rom. Attualmente il formato più diffuso è quello utilizzato in campo Home Video come sostituto digitale di qualità per le obsolete cassette VHS.
                            Link di approfondimento
DVE
Digital Video Editing: Elaborazione e il montaggio di spezzoni video in formato digitale
D-VHS
Versione "digitale" del VHS sviluppata da JVC e che registra dati MPEG-2 al bitrate massimo di 28.2 Mbit/s. Il bitrate è sufficiente per la registrazione di video HDTV compresso (circa 19 Mbit/s). Il sistema D-Theater di JVC, infatti, si basa sul D-VHS per immagazzinare su nastri VHS HDTV 720p o 1080i con uno speciale sistema di criptaggio che ne rende il contenuto non copiabile. Il sistema non si è diffuso in Europa.
DV-in
Si tratta di una funzionalità, non sempre presente nei camcorder, che permette la registrazione su nastro DV di sorgenti collegate attraverso l'attacco firewire. Il DV-in permette, ad esempio, di riversare un progetto di video editing terminato, nuovamente su cassetta DV.
                            Link di approfondimento