PANORAMICA SUGLI EFFETTI SPECIALI - Le tecniche 1


Ai principianti, incominciare a realizzare effetti speciali può sembrare un po' complicato ma, con un po’ di pratica e qualche tutorials, il lavoro che si sta eseguendo risulterà più facile e automatico. Chi non ha un minimo di conoscenza di video editing non lineare e montaggio con Adobe Premiere dovrà fare della pratica per comprendere certi meccanismi utili anche all'elaborazione degli effetti speciali.
Ci sono svariate tecniche per realizzare effetti speciali che in linea di principio si possono suddividere in tre categorie.


TECNICHE BASE
Si possono raggruppare sotto questa categoria tutte le tecniche che riguardano l’editing non lineare comprese in molti programmi. Ne fanno parte dissolvenze, effetti video (colori, trasformazioni, movimento, ecc.)
e l’aggiunta di titoli.

L'immagine con cui lavoriamo e un suo sviluppo cromatico

 

Ecco due semplici esempi di titoli che possiamo inserire in un video


TECNICHE DI SOVRAPPOSIZIONE
Cioè tutte quelle tecniche che si usano per sovrapporre video e/o immagini ad altre componenti video, sostituendone uno o più colori. Si veda la sezione dedicata al bluescreen.

Il colore azzurro verrà completamente eliminato      Questa è l'immagine che sostituirà l'azzurro della prima immagine      

Ecco, ad esempio, due immagini diverse che possono essere fuse assieme. La prima ha un cielo azzurro molto intenso che può essere utilizzato per la sostituzione. Applicando infatti la tecnica del bluescreen possiamo sovrapporre i duo luoghi rappresentati eliminando il colore azzurro dalla prima e definendo così un risultato che è un mix delle due originali.


     Ecco il risultato, ovviamente le nuvole rimangono poiché sono bianche.

[Pagina precedente][Pagina successiva]

[Menù tecniche][Home page]

A cura di
Antonio Natalino

 Menù tecniche »

 Argomenti corrrelati:
 
Bluescreen »

 

 Materiale consigliato:


  Effetti speciali nel video digitale. Con DVD

 Usare After Effects 6 »

Usare Premiere Pro »

  Manuali sul DV »